{gspeech style=1 language=it autoplay=1 speechtimeout=0 registered=2

Comunità

mariagiuseppe2020BETLEMME: bet (casa) lehem (pane) CASA DEL PANE

da qui

BET-LEGO: CASA DEI LEGO

Nelle nostre comunità sono comparsi dei presepi simpatici e semplici.

Sono il segno che un gioco può diventare un gioco “spirituale”, un gioco “teologico”, un gioco “di Dio” o, più semplicemente, un gioco che ci aiuta ad attendere la venuta del Messia, un segno della sua rivelazione, un linguaggio umano scelto da Dio per comunicarsi agli uomini: «E il verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi» (Gv 1,14).

Il Bet-Lego è stato realizzato non da alcuni “volontari esperti” ma dalla comunità: ragazzi e famiglie hanno realizzato i diversi componenti di questo prese-pe nelle loro case, sulla base di semplici indicazioni, uti-lizzando soprattutto sensibilità e creatività proprie, sen-za sapere ciò che gli altri stavano costruendo.

Il Bet-Lego è dunque un presepe fatto dalla comunità ed è espressione dei molteplici colori della stessa: in esso infatti non c’è uniformità dei pezzi, nelle forme e negli accostamenti si avvertono “assonanze” e “dissonanze” - quasi mai stonature - e si nota chiara-mente che non è stato fatto da una sola mano. Alcune costruzioni non si comprende con quale criterio siano state poste accanto alle altre, e in effetti non c’è pro-prio alcun criterio, come nella realtà: nessuno di noi, infatti, sa spiegare perché siamo stati posti qui, l’uno accanto all’altro.

Presepi simpatici e semplici, si diceva, come l’augurio che desideriamo portare per questo Natale: che sia simpatico e semplice!

Pin It
Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech