{gspeech style=1 language=it autoplay=1 speechtimeout=0 registered=2

Giornatamissionaria2020In questo anno segnato dalle sofferenze e dalle sfide procurate dalla pandemia da Covid-19, questo cammino missionario di tutta la Chiesa prosegue alla luce della parola che troviamo nel racconto della vocazione del profeta Isaia: «Eccomi, manda me» (Is 6,8).

È la risposta sempre nuova alla domanda del Signore: «Chi manderò?» (ibid.). Questa chiamata proviene dal cuore di Dio, dalla sua mi-sericordia che interpella sia la Chiesa sia l’umanità nell’attuale crisi mondiale.

Il dolore e la morte ci fanno sperimentare la nostra fragilità umana; ma nello stesso tempo ci riconosciamo tutti partecipi di un forte desiderio di vita e di liberazione dal male.

In questo contesto, la chiamata alla missione, l’invito ad uscire da se stessi per amore di Dio e del prossimo, si presenta come opportunità di condivisione, di servizio, di intercessione.

La missione che Dio affida a ciascuno fa passare dall’io pauroso e chiuso all’io ritrovato e rinnovato dal dono di sé

(Dal messaggio del papa per la Giornata missionaria mondiale 2020)

 

DOMENICA 18 OTTOBRE,
Giornata missionaria mondiale,
davanti al patronato di Voltabrusegana troverete una
MOSTRA - MERCATINO
a sostegno delle missioni.
Pin It
Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech