{gspeech style=1 language=it autoplay=1 speechtimeout=0 registered=2

FONDO famiglie in difficoltà

 
I Consigli per la gestione economica delle nostre parrocchie hanno istituito un fondo per dare un aiuto alle famiglie in difficoltà economica per le conseguenze della pandemia:
- CHI NE HA LA POSSIBILITÀ PUÒ CONTRIBUIRE
- CHI NE HA BISOGNO VI PUÒ ATTINGERE
Come segno concreto don Lorenzo ha versato tre delle proprie mensilità provenienti dall’Istituto di sostentamento del clero e chiede a enti, associazioni, imprese e privati di contribuire come possibile.
Le donazioni saranno deducibili ai sensi della legge possono essere effettuate in contanti a don Lorenzo o tramite bonifico sul conto della Caritas di Mandria:

IBAN IT24H 08728 12105 0000 0003 2518
Banca Patavina - Filiale di Mandria


La gestione del fondo avverrà con la massima trasparenza e riservatezza: sarà fornita una rendicontazione a semplice richiesta dei donatori e sarà sempre garantita la privacy dei beneficiari.
Per informazioni e richieste: don Lorenzo (340 7223749)
Don Lorenzo

Preghiera del giorno

Mercoledì 27 Gennaio 2021

27012021Dal Vangelo secondo Marco
In quel tempo, Gesù cominciò di nuovo a insegnare lungo il mare. Si riunì attorno a lui una folla enorme, tanto che egli, salito su una barca, si mise a sedere stando in mare, mentre tutta la folla era a terra lungo la riva.
Insegnava loro molte cose con parabole e diceva loro nel suo insegnamento: «Ascoltate. Ecco, il seminatore uscì a seminare. Mentre seminava, una parte cadde lungo la strada; vennero gli uccelli e la mangiarono. Un’altra parte cadde sul terreno sassoso, dove non c’era molta terra; e subito germogliò perché il terreno non era profondo, ma quando spuntò il sole, fu bruciata e, non avendo radici, seccò. Un’altra parte cadde tra i rovi, e i rovi crebbero, la soffocarono e non diede frutto. Altre parti caddero sul terreno buono e diedero frutto: spuntarono, crebbero e resero il trenta, il sessanta, il cento per uno». E diceva: «Chi ha orecchi per ascoltare, ascolti!».
Quando poi furono da soli, quelli che erano intorno a lui insieme ai Dodici lo interrogavano sulle parabole. Ed egli diceva loro: «A voi è stato dato il mistero del regno di Dio; per quelli che sono fuori invece tutto avviene in parabole, affinché guardino, sì, ma non vedano, ascoltino, sì, ma non comprendano, perché non si convertano e venga loro perdonato».
E disse loro: «Non capite questa parabola, e come potrete comprendere tutte le parabole? Il seminatore semina la Parola. Quelli lungo la strada sono coloro nei quali viene seminata la Parola, ma, quando l’ascoltano, subito viene Satana e porta via la Parola seminata in loro. Quelli seminati sul terreno sassoso sono coloro che, quando ascoltano la Parola, subito l’accolgono con gioia, ma non hanno radice in se stessi, sono incostanti e quindi, al sopraggiungere di qualche tribolazione o persecuzione a causa della Parola, subito vengono meno. Altri sono quelli seminati tra i rovi: questi sono coloro che hanno ascoltato la Parola, ma sopraggiungono le preoccupazioni del mondo e la seduzione della ricchezza e tutte le altre passioni, soffocano la Parola e questa rimane senza frutto. Altri ancora sono quelli seminati sul terreno buono: sono coloro che ascoltano la Parola, l’accolgono e portano frutto: il trenta, il sessanta, il cento per uno».

Attraverso le parabole Gesù ci aiuta a sentire la presenza del Padre nella nostra vita di tutti i giorni. Spesso sono degli esempi, dei banali paragoni che però ci aiutano a capire meglio il mistero del Regno dei cieli. Il Signore ha un disegno per noi, ha sicuramente gettato dei semi nella nostra vita, ma che terreno ha trovato in noi? Quel seme trova un terreno fertile, quali frutti produce?
Apri il nostro cuore, o Signore, affinché sappiamo comprendere la tua buona novella e la tua Parola produca in noi molto frutto.

Iniziative Parrocchiali Covid-19

Chiesa di Voltabrusegana

San Martino vescovo

 

Festive
Domenica ore 8.30, 11.00 e 18.30

Feriali
Lunedì ore 18.30
Venerdi ore 18.30

Chiesa di Mandria

Natività della beata vergine Maria

 

Festive
Sabato ore 18.30
Domenica ore 7.30 e 10.00

Feriali
Martedì ore 18.30
Mercoledì ore 18.30
Giovedì ore 18.30

adorazione

Rosario

Tutti i giorni alle 18.00 nella chiesa in cui è celebrata la messa

Lodi mattutine

Dal lunedì al sabato alle 7.30 nella chiesa di Voltabrusegana e alle 8.00 in quella di Mandria

Confessioni

Sabato dalle 15.00 alle 16.30 nel confessionale della chiesa di Mandria

Adorazione eucaristica continua

Venerdì dalle 16.00 alle 21.30
nella cappellina di Mandria

Messe di suffragio

Per richiedere la celebrazione di una messa
inviare un'e-mail a redazione@voltamandria.it
indicando giorno, ora della messa
e nome del defunto da ricordare

Click to listen highlighted text! Powered By GSpeech